RELATORI

Massimo Baiguera

Medico Veterinario Libero Professionista, Brescia

Elisa Ferrari

Medico Veterinario Libero Professionista, Novara

Scivac Rimini
Antonio Barberio

IZS delle Venezie

Read more

Medico veterinario, lavora presso l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe) come responsabile del laboratorio di Diagnostica Clinica della Sezione territoriale di Padova e Rovigo e coordina le attività di consulenza svolte dall’ l’Expertise Center bovino dell’IZSVe nel settore delle bovine da latte.  Si è laureato in medicina veterinaria presso l’Università di Bologna nel 1989, ha conseguito la specializzazione in Sanità Pubblica Veterinaria presso l’Università di Parma nel 1995 ed il dottorato di ricerca Igiene Veterinaria e Patologia Animale presso l’Università di Milano nel 2016. Svolge la sua attività principalmente nel settore delle bovine da latte con particolare riferimento all’igiene dell’allevamento e alla sanità della mammella. Ha collaborato a numerosi progetti di ricerca nei bovini da latte relativi alle mastiti, alle patologie neonatali e alla valutazione dei fenomeni di antibiotico-resistenza. E’ coautore di due libri di testo e di oltre 140 pubblicazioni scientifiche e divulgative nell’ambito della patologia bovina e dell’igiene veterinaria.

Scivac Rimini
Fabio Bencetti

Medico Veterinario Libero Professionista, Bergamo

Read more

Anno 1986 Diploma di Perito Agrario.
Anno Accademico 1996/97 Laurea in Medicina Veterinaria (voto di laurea: 92/110)
Tesi di tipo sperimentale:
Effetto del genotipo as1-caseina sulla produzione quali-quantitativa di latte in capre di razza “Saanen” e “Camosciata”.
Anno Accademico 2011-2013 Scuola di specialità in Igiene e tecnologia del latte e derivati
(voto laurea: 70/70)
Titolo tesi:
Andamento del tenore di caseina nel latte caprino prodotto negli allevamenti della Lombardia dal 2007 al 2010.
Anno 1999:
Partecipazione al corso di formazione “Autocontrollo nel settore degli alimenti di origine animale” moduli : fondamentale - latte e prodotti derivati - distribuzione e somministrazione
organizzato dalla Federazione Regionale degli Ordini dei Medici Veterinari della Lombardia.
Dicembre 2015: nominato esperto di razze caprine ASSONA

5-6 ottobre 2017:

Corso di formazione per valutatori del benessere e della biosicurezza della capra da latte

Scivac Rimini
Giovanni Filippini

IZS Umbria e Marche

Read more

Si laurea con pieni voti in Medicina Veterinaria presso l’Università degli studi di Perugia dove consegue anche la Specializzazione in Sanità Animale, Allevamento e Produzioni Zootecniche.

Dal 2001 opera presso l’Area diagnostica dell’Istituto  Zooprofilattico dell’Umbria e delle Marche con la qualifica di Dirigente Veterinario.

Negli anni accademici 2001-2002, 2002-2003 presso la Facoltà di Medicina Veterinaria di Camerino, corso di laurea Scienze e Tecnologie delle Produzioni Animali assume l’incarico di Professore a contratto di diritto privato per l’insegnamento della materia “Metodologie applicate all’igiene sanitaria degli allevamenti”.

Nel 2004 frequenta uno Stage presso il California Animal Health and Food Laboratory System in Tulare, nello stato della California (USA)

Da Gennaio 2012 ad oggi gli viene affidato dal Direttore Generale l’incarico dirigenziale di Alta Professionalità e la responsabilità del Centro Specialistico sulle Malattie dei Piccoli Ruminanti.

Dal 1 gennaio 2015 asssume l’incarico di  Direttore della Struttura Complessa Diagnostica Generale e Benessere Animale dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Umbria e delle Marche. Direttore Sanitario dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Umbria e delle Marche dal 1 ottobre 2015.

Dal 2017 è membro della Commissione Scientifica SIVAR.

Scivac Rimini
Marzio Miodini

Setup Farm, Milano

Read more

Titolare, trainer e consulente senior per SetUp Farm, Consulente di Farm Management, progettista di
strutture a misura di vacca e di allevatore, formatore e docente per i corsi SetUp Farm Training
Laurea in Produzioni Animali all’Università di Veterinaria di Milano;
Dottore di Ricerca in Zooeconomia all’Università di Bologna;
Master Trainer Certificato in Master Trainer Certificato in “Cow Signals – Segnali dalla Vacca”, da Vetvice.
Aiuta veterinari, allevatori e aziende operanti nel settore vacca da latte fornendo conoscenze per
incrementare i propri risultati supporto personalizzato nell’ambito della formazione, consulenza
personalizzata, coaching, marketing e progettazione.
Ha maturato significative esperienze di progettazione di stalle in Italia, Svizzera, Germania, Olanda,
Inghilterra, Grecia, Spagna, Iran, Marocco, Russia.
Fondatore di “SetUp Farm” derivazione di “Cow Signals”.
Già docente per Università ed enti di formazione sia in Italia che all’estero.
In qualità di esperto di comportamento animale internazionale ha un incarico per lo sviluppo di sistemi
zootecnici basati su intelligenza artificiale.
Co-Fondatore di Cowmatix, start up per lo sviluppo di sistemi di intelligenza artificiale per la diagnosi
precoce e non invasiva di patologie podali nei bovini.

Scivac Rimini
Paolo Moroni

Università degli Studi di Milano-Cornell University New York State (USA)

Read more

Professore Associato Confermato presso la l’Università degli Studi di Milano, Dipartimento Medicina Veterinaria.

Studi:

Medico Veterianrio Universita’ di Milano 1993

Ph.D., Universita’ di Sassari  1998

Evaluation of dynamics of some immunitary parameters in Sardina sheep in relation to udder

sanitary state

Specializzazioni:

Diplomato at European College of Bovine Health Management             

2007-

Area di interesse e ricerca

Le aree di interesse del prof. Paolo Moroni sono rivolte principalmente verso le correlazioni tra mastiti e cellule somatiche del bovino, dell’ovino-caprinoe bufalino. Tra mastiti e difese immunitarie della mammella ed alla organizzazione di piani di controllo delle infezioni da staphylococcus aureus e microrganismo ambientali.

Scivac Rimini
Marco Ribotta

Medico Veterinario Libero Professionista, Torino

Read more

Marco Giuseppe Ribotta

Laureato a Torino nel 2005, dal 2006 svolge la professione di medico veterinario buiatra in Piemonte, dove si occupa di ginecologia, ostetricia, clinica e chirurgia delle vacche da latte e da carne.

Attualmente è iscritto al secondo anno della suola di specializzazione in sanità animale, allevamento e produzioni zootecniche presso l’Università di Milano.

Membro SIVAR dall’anno 2014.

Scivac Rimini
Annalisa Scollo

Università degli Studi di Torino

Read more

Laureata in Medicina Veterinaria nel 2009, ha sempre lavorato come consulente libero professionista nel settore suinicolo. Al suo percorso professionale in campo, ha affiancato anche continue esperienze accademiche presso l'Università di Padova, dove ha conseguito il dottorato di ricerca nel 2012 sul tema del benessere del suino. L'interesse verso questo settore della zootecnica l'ha guidata verso l'applicazione dei riscontri scientifici in contesti di campo, valorizzando il connubio tra ricerca e produttività aziendale, allargando il proprio campo di applicazione anche al settore della macellazione. Dal 2020 è ricercatrice al Dipartimento di Scienze Veterinarie all'Università di Torino, e ricopre il ruolo di Vice-presidente nella European Association of Porcine Health and Management (EAPHM) e nella Società Italiana di Patologia ed Allevamento Suino.

Scivac Rimini
Sigrid Agenas

Swedish University of Agricultural Sciences

Read more

A short presentation of me follows here, cut it as you see fit:
Sigrid Agenäs is an animal scientist with a PhD on regulation of milk production in dairy cows from the Swedish University of Agricultural Sciences (SLU) and a post-doc period at the University of Cambridge, on indicators of undernutrition in cattle. Her current position is Professor in Management of Dairy Cows at SLU and she is leading a research project where dairy cows are kept with their calves in a system for automatic milking. The aim of the project is to evaluate effects on production of milk and meat, animal health and welfare, sustainability and competitiveness when cow and calf are kept together instead of being separated soon after the calf is born.

Other on-going research projects include sensors for precision dairy farming, LED light to dairy cows and effects of cow longevity on milk quality, sustainability and farm profitability. She is also the director of a newly established national research center (SustAinimal) for the role of food producing animals for increased food production, competitiveness and sustainability in Swedish food systems.

Scivac Rimini
Gerard Cramer

University of Minnesota, USA

Read more

Dr. Cramer is an associate professor at the University of Minnesota in the Veterinary Population Medicine department. His responsibilities include teaching veterinary and graduate students, conducting research, and providing knowledge and training to the dairy industry. The goals of Gerard’s research program are to provide evidence-based treatment and prevention strategies for dairy cow lameness. Current research interest includes 1) evaluating hoof trimming treatments and techniques, 2) using hoof trimming records to answer causal questions, 3) determining the relationship between the transition period, inflammation, and lameness, 4) understanding the interaction between stakeholders to facilitate change in behavior related to lameness. Prior to joining the University of Minnesota, Gerard operated a veterinary practice focused on providing hoof trimming services, monitoring foot health on dairies, consulting on lameness problems, conducting hoof trimming courses and research. Before opening this practice, Gerard owned and operated the family dairy farm. He graduated from the University of Guelph with his DVM in 2002 and completed his DVSc thesis in 2007. In his spare time, he likes to run long distances and cook for his wife and 2 kids.  

Scivac Rimini
Leroy Jo

University of University of Antwerp, Belgium

Read more

Short CV Jo Leroy

Jo Leroy graduated as a Veterinarian, specialized in ruminants, in 2001 after which he continued with his PhD research at the Faculty of Veterinary Medicine (University of Ghent, Belgium). During this PhD period he investigated the impact of the negative energy balance in dairy cows on reproductive physiology and on oocyte and embryo quality. During that 4 year period he also contributed in the ambulatory large animal clinic and herd health services.

In fall 2006 Leroy moved to the University of Antwerp teaching Veterinary Physiology, Pathophysiology and Husbandry to the bachelor students of veterinary sciences. Furthermore, he was able to build his own research line focusing on the effect of maternal metabolic health on the quality of the oocyte and the embryo and on the health of the offspring. Both in vitro and in vivo models are used. The dairy cow model shows to be ideal to study the impact of maternal health on the very first steps of new life. Many of the study results are relevant for human reproductive medicine as well.

He stayed involved in the field and activities of potential stakeholders (dairy industry, feeding industry, human assisted reproduction) as board member of scientific and more applied associations (AETE), and as expert panel member of industrial partners. Jo Leroy is often invited as a speaker or a consultant. He is the author of more than 100 peer reviewed scientific papers and supervised more than 10 PhD theses. All this is combined with a heavy teaching load. Since 1 January 2018 he is appointed as a full professor at the University of Antwerp